fbpx

Calendario Eventi ISTUM

Consulta il calendario completo dei Master e dei Corsi ISTUM in programma quest’anno.

Vai al calendario

Prossimi Eventi

[eltdf_events_list type=”list” columns=”one” image_size=”landscape” order_by=”date” order=”ASC” number=”3″]

Formazione e Carriere Project Management: intervista a Alice Smiroldo

  /  Formazione e Carriere   /  Formazione e Carriere Project Management: intervista a Alice Smiroldo
Alice Smiroldo MASPM

Formazione e Carriere Project Management: intervista a Alice Smiroldo

Gentile Alice Smiroldo,

innanzitutto grazie per la sua disponibilità a intervenire nella rubrica “Formazione e Carriere” di ISTUM – Istituto di Studi di Management.

Qual è la sua attuale posizione lavorativa?

“Delivery Director presso l’azienda BadgeBox S.r.l. (Coordinamento dell’area di Project Management)”

Quali sono gli aspetti critici che caratterizzano il suo ruolo professionale (necessità di competenze e caratteristiche personali)?

“Nel mio ruolo mi relaziono costantemente con il team di Project Management, attualmente composto da 4 persone, nonché con tutti i capi-reparto presenti in azienda. Oltre a stakeholder interni, ho un costante contatto con clienti esterni. Le maggiori criticità riscontrate nel mio ruolo riguardano, prevalentemente, la difficoltà nel reperire informazioni e requisiti utili a iniziare un progetto, ma anche lentezza nelle fasi di avvio dovuta a burocrazia (soprattutto nelle aziende clienti), estremamente limitante. A livello di skill tecniche, nel mio ruolo è richiesta la capacità di comunicazione, ascolto attivo, gestione del team e gestione dei conflitti, decision making, padronanza delle lingue straniere, problem solving e, naturalmente, conoscenza del Prodotto BadgeBox.”

Quali ritiene siano stati i fattori di maggiore importanza nel suo sviluppo di carriera? In particolare, potrebbe descriverci gli aspetti più significativi in termini di esperienza lavorativa che hanno maggiormente contribuito alla sua crescita?

“Nasco giornalista, con una passione per la scrittura che di fatto non mi ha mai abbandonata. La mia evoluzione a Project Manager è stata, di fatto, un’intuizione del mio attuale datore di lavoro, che ha percepito che le mie capacità tecniche ed interpersonali potessero essere messe al servizio dell’azienda in un modo diverso rispetto alla posizione lavorativa per cui ero stata assunta originariamente, ovvero la copywriter. La mia crescita è stata, ed è tutt’ora, un’evoluzione continua: mi piace mettermi in gioco, accettare sfide, imparare e apprendere nuove cose, motivo per cui cerco di informarmi e di spaziare anche al di fuori di quella che posso considerare strettamente la mia area di competenza.”

In chiave formativa, invece, quali sono stati gli eventi più importanti a cui ha preso parte e che impatto hanno avuto sul suo sviluppo professionale o di carriera? 

“Dopo la laurea ho partecipato ad un corso di Digital Marketing, che mi ha fornito degli strumenti nuovi con cui confrontarmi e che mi hanno consentito di comprendere come in realtà non fosse un ramo completamente nelle mie corde. Frequentare il percorso formativo di ISTUM, invece, ha risvegliato la passione per lo studio e la sete di conoscenza. Questo Master mi ha dato modo non solo di affinare, comprendere nel profondo e migliorare le conoscenze nell’ambito del Project Management, ma ha anche contribuito a farmi conoscere persone che vivono il lavoro di PM come una vera e propria passione, quasi uno stile di vita. Stile di vita che spero possa diventare anche il mio.”