fbpx

Calendario Eventi ISTUM

Consulta il calendario completo dei Master e dei Corsi ISTUM in programma quest’anno.

Vai al calendario

Prossimi Eventi

[eltdf_events_list type=”list” columns=”one” image_size=”landscape” order_by=”date” order=”ASC” number=”3″]

Formazione e Carriere QHSE: intervista a Dario Danesi

  /  Formazione e Carriere   /  Formazione e Carriere QHSE: intervista a Dario Danesi
Dario Danesi MASGI

Formazione e Carriere QHSE: intervista a Dario Danesi

Gentile Dario Danesi,

innanzitutto grazie per la sua disponibilità a intervenire nella rubrica “Formazione e Carriere” di ISTUM – Istituto di Studi di Management.

Qual è la sua attuale posizione lavorativa?

“Consulente per aziende in ambito Sicurezza, Ambiente e Qualità come QHSE o RSPP esterno, con attività di supporto all’ottenimento delle certificazioni ISO 9001-14001 e 45001. Mi propongo inoltre come supporto all’ingegneria delle aziende avendo maturato oltre 40 anni di esperienza in ambiente manifatturiero.”

Quali sono gli aspetti critici che caratterizzano il suo ruolo professionale (necessità di competenze e caratteristiche personali)?

“La maggior criticità riguarda l’effettuare una corretta analisi dei processi specifici di ciascuna azienda e le modalità attraverso cui ogni organizzazione gestisce le proprie peculiari attività, al fine di supportare i clienti al raggiungimento dello specifico obiettivo. In questo scenario, estremamente complesso e vario, è fondamentale per il mio ruolo una competenza sulle tematiche normative da cui nasce l’esigenza di mantenermi formato/informato negli ambiti specifici che coinvolgono le norme di riferimento ISO 9001, 45001 e 14001. Ritengo inoltre indispensabile una competenza approfondita anche in merito agli aspetti legislativi che sottendono al rispetto delle normative di sicurezza e di quelle riguardanti le problematiche ambientali (81/08 e 152/06) oltre a capacità relazionali a tutti i livelli, per soddisfare adeguatamente le attese dei clienti.”

Quali ritiene siano stati i fattori di maggiore importanza nel suo sviluppo di carriera? In particolare, potrebbe descriverci gli aspetti più significativi in termini di esperienza lavorativa che hanno maggiormente contribuito alla sua crescita?

“Nel corso del primo periodo lavorativo ho ricevuto, attraverso l’affiancamento a colleghi esperti in ambito tecnico, una formazione sul campo che mi ha permesso di costruire un primo bagaglio di conoscenze. Ho quindi maturato la consapevolezza che la formazione e la successiva esperienza pratica, siano la chiave per apprendere ed essere efficaci ed efficienti nella risoluzione dei problemi tecnici e gestionali in ambito lavorativo. Nel corso degli anni ho quindi riservato la massima attenzione ad una sempre aggiornata formazione tecnica, grazie anche alle opportunità messe a disposizione dalle aziende in cui ho lavorato, ma anche ad uno specifico approfondimento personale inerente lo sviluppo delle competenze di gestione dei collaboratori e del team building. Ciò mi ha consentito di ottenere ulteriori sviluppi di carriera. Avendo iniziato il mio percorso professionale in una azienda metalmeccanica con specifiche problematiche inerenti la sicurezza, il mio approccio professionale ha sempre riservato la massima considerazione a tali problematiche, che considero prioritarie per la risoluzione dei problemi operativi aziendali.”

In chiave formativa, invece, quali sono stati gli eventi più importanti a cui ha preso parte e che impatto hanno avuto sul suo sviluppo professionale o di carriera? 

“Nel corso degli oltre 40 anni di operatività in diverse aziende, caratterizzate dalla ricerca della massima qualità e da una rilevante competitività, ho avuto l’opportunità di frequentare e partecipare a diversi eventi formativi. Tra i più significativi e strettamente legati alle mie competenze, devo annoverare i seminari esperienziali high level relativi alla Lean Manufacturing, al Project Management, al Cost Controlling e al Team Building, svoltisi presso le varie sedi aziendali, che ritengo abbiano contribuito al raggiungimento dei progressivi avanzamenti di carriera.
La scelta di ISTUM e di frequentare il Master MASGI è quindi scaturita dalla volontà di acquisire/consolidare un ruolo consulenziale per le aziende, quale naturale evoluzione del rapporto manageriale diretto. Nel panorama dell’offerta formativa in ambito qualità, sicurezza, ambiente ed energia, MASGI ha subito suscitato in me una sensazione di completezza, ma frequentando il corso ho avuto il piacere e la soddisfazione di constatare che i contenuti, la competenza dei docenti e le modalità didattiche sono davvero eccellenti. La struttura formativa di ISTUM mi ha infatti consentito di acquisire nuove conoscenze, quali ad esempio quelle in ambito energia (ISO 50001), di integrare quelle esistenti e di condividere con figure professionali ulteriori nuovi spunti di riflessione e di intervento.”