fbpx

Calendario Eventi ISTUM

Consulta il calendario completo dei Master e dei Corsi ISTUM in programma quest’anno.

Vai al calendario

Prossimi Eventi

[eltdf_events_list type=”list” columns=”one” image_size=”landscape” order_by=”date” order=”ASC” number=”3″]
Couldn't connect with Twitter

ISTUM

  /  Interviste alla Faculty   /  Interviste alla faculty: Flavio Stella #QHSE

Interviste alla faculty: Flavio Stella #QHSE

Gentile Dott. Flavio Stella,

innanzitutto grazie per la sua preziosa collaborazione con ISTUM – Istituto di Studi di Management.

Lo scopo di questo editoriale è presentare i membri della faculty dei Master Executive.

In quale/i master e in quali moduli formativi svolge l’attività di docente?

MASGI, Modulo Qualità UNI EN ISO 9001:2015, Modulo Ambiente UNI EN ISO 14001:2015, Modulo Sicurezza UNI ISO 45001:2018 e Modulo ISO 19011:2018.”

Qual è l’approccio metodologico che utilizza in aula?

Ritengo molto importante, rispetto alla finalità pratica del master, approcciare ai contenuti formativi utilizzando costantemente esempi o costruendo gli stessi con i partecipanti sulla base del loro expertise. Seguo, inoltre, un approccio costantemente finalizzato alla comprensione delle norme sia dal lato applicativo (implementazione) che valutativo (audit). Calare nel lavoro quotidiano le possibili applicazioni delle norme volontarie sui sistemi di gestione è fondamentale per ottenere un output di competenze significativo alla fine del master.

Ci può riportare un esempio di caso di studio e/o esercitazioni che propone durante i suoi interventi? 

Utilizzo un template aperto (in molti casi grazie all’ausilio della lavagna virtuale lo creo a seconda della necessità ) che comprende le possibili modalità di applicazione delle norme su tutti gli aspetti che vanno dalla definizione del contesto in funzione delle parti interessate e dalla valutazione dei rischi e opportunità fino alle attività di pianificazione e controllo operativo e di misurazione e miglioramento. Per diverse tipologie di settori, inoltre, esamino per ogni singolo punto norma la possibile applicazione sia per singolo schema (qualità, ambiente e sicurezza), che in modo integrato. L’obiettivo finale è quello di favorire così sia la comprensione applicativa delle singole norme che le modalità e le opportunità di integrazione tra le stesse.

Quali sono gli output in termini di conoscenze e competenze a cui mirano i suoi interventi?

Durante i miei interventi miro innanzitutto a far si che i partecipanti acquisiscano, in termini di conoscenza, la terminologia specifica legata alle norme ISO, una visione chiara della struttura complessiva della norme, nonché una adeguata comprensione dei concetti trasversali come Risk Based Thinking e Plan – Do – Check – Act.

Inoltre, cerco di mantenere sempre il focus sull’importanza di creare un sistema di gestione integrato di tipo -sartoriale-, basato sull’opportunità di definire in modo univoco le informazioni documentate necessarie e sviluppare e armonizzare i processi puntando sempre sul miglioramento continuo.

L’obiettivo finale del master in termini di competenze, infatti, è quello di consentire ai partecipanti di apprendere efficacemente sia come applicare che come effettuare attività di audit (valutazione di conformità) in riferimento alle norme ISO 9001, 14001, 45001 e 50001.

Questo sito utilizza cookie tecnici per le proprie funzionalità e cookie di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI. Cliccando su "ACCETTA" o cliccando su uno dei link del sito acconsentirai all’uso dei cookie.