fbpx

Calendario Eventi ISTUM

Consulta il calendario completo dei Master e dei Corsi ISTUM in programma quest’anno.

Vai al calendario

Prossimi Eventi

[eltdf_events_list type=”list” columns=”one” image_size=”landscape” order_by=”date” order=”ASC” number=”3″]
Internal WP error

Formazione e Carriere nel Pharma: intervista a Giulio Pirone

  /  Formazione e Carriere   /  Formazione e Carriere nel Pharma: intervista a Giulio Pirone

Formazione e Carriere nel Pharma: intervista a Giulio Pirone

Gentile Giulio Pirone,
innanzitutto grazie per la sua disponibilità a intervenire nella rubrica “Formazione e Carriere” di ISTUM – Istituto di Studi di Management.

Qual è la sua attuale posizione lavorativa?
“Attualmente sono Product Manager presso una Startup nel napoletano che opera nel settore della nutraceutica.”

Quali sono gli aspetti critici che caratterizzano il suo ruolo professionale (necessità di competenze e caratteristiche personali)?
“Il Product Manager è il responsabile del ciclo di vita di un prodotto: dal lancio con il posizionamento, fino alla crescita con la sua promozione e comunicazione. Deve saper analizzare i dati del mercato, segmentarlo opportunamente, fare previsioni, identificare le esigenze dei Customers raccogliendo feedback dal territorio, definire il posizionamento ottimale del prodotto e pianificare la strategia di Marketing con le adeguate azioni da implementare, collaborando con la Sales Force. Di conseguenza, oltre alle ottime doti organizzative e comunicative, deve avere capacità di analisi, visione strategica e di previsione e deve saper fare Team Working, skill spesso data per scontata. Passione, determinazione, curiosità e tanta proattività sono le caratteristiche personali che meglio completano il profilo del Product Manager.”

Quali ritiene siano stati i fattori di maggiore importanza nel suo sviluppo di carriera? In particolare, potrebbe descriverci gli aspetti più significativi in termini di esperienza lavorativa che hanno maggiormente contribuito alla sua crescita?

“Lavoro da due anni nel Marketing e, di conseguenza, devo ancora lavorare tanto per sviluppare e definire al meglio la mia carriera. Ad oggi, però, posso dire con assoluta certezza che lo stage nel Marketing – svolto a Firenze, presso bioMérieux – rappresenta l’esperienza significativa che mi ha letteralmente introdotto nel mondo del lavoro. È stata fondamentale poiché grazie ad essa ho compreso ed assimilato la complessità dei diversi processi aziendali, imparando ad organizzare e pianificare al meglio le mie attività lavorative, definendone le giuste priorità. Inoltre, l’aver svolto il Master MAMS di ISTUM contemporaneamente allo stage, mi ha dato sin da subito la possibilità di mettere in pratica quanto appreso durante le lezioni.”

In chiave formativa, invece, quali sono stati gli eventi più importanti a cui ha preso parte e che impatto hanno avuto sul suo sviluppo di carriera?

“Un importante evento formativo è stato sicuramente l’aver svolto un progetto di ricerca all’estero, in Portogallo, presso il dipartimento di Biologia dell’Università di Aveiro. Lo considero importante poiché, paradossalmente, mi ha fatto capire quanto non fossi adatto per il mondo della ricerca; è stato un po’ il catalizzatore che mi ha spinto verso il settore farmaceutico e, in generale, verso il lavoro in azienda. Ad ogni modo, l’esperienza più importante e di impatto per la mia crescita formativa è stata la partecipazione al Master MAMS in Management Farmaceutico: Marketing, Market Access And Sales di ISTUM, presso la sede di Firenze. Il master mi ha permesso di capire a fondo il ruolo che oggi ricopro, dandomi l’opportunità di confrontarmi con diversi Manager del settore farmaceutico di altissimo livello ed esperienza, i quali mi hanno trasferito i concetti fondamentali per comprendere non soltanto il ruolo del Product Manager ma tutto il contesto farmaceutico che gli ruota intorno. Infine, cosa molto importante, mi ha permesso di costruire un importante network professionale.”