fbpx

Calendario Eventi ISTUM

Consulta il calendario completo dei Master e dei Corsi ISTUM in programma quest’anno.

Vai al calendario

Prossimi Eventi

[eltdf_events_list type=”list” columns=”one” image_size=”landscape” order_by=”date” order=”ASC” number=”3″]

Formazione e Carriere nel Pharma: intervista a Alessandra Gaspari

  /  Formazione e Carriere   /  Formazione e Carriere nel Pharma: intervista a Alessandra Gaspari

Formazione e Carriere nel Pharma: intervista a Alessandra Gaspari

Gentile Alessandra Gaspari,

innanzitutto grazie per la sua disponibilità a intervenire nella rubrica “Formazione e Carriere” di ISTUM – Istituto di Studi di Management.

Qual è la sua attuale posizione lavorativa?

“Attualmente ricopro il ruolo di Jr. New Products (Intern) in Chiesi, parte del Global Marketing, nella Franchise Special Care.”

Quali sono gli aspetti critici che caratterizzano il suo ruolo professionale (necessità di competenze e caratteristiche personali)?

“Nel mio ruolo le principali attività sono finalizzate ad aumentare il potenziale commerciale dei futuri prodotti in pipeline di Chiesi. Tuttavia, è fondamentale avere competenze trasversali sia in ambito scientifico per rielaborare i dati derivanti dagli studi clinici, sia in ambito economico (analisi di mercato e di scenario) per valutare le opportunità di in-licensing. Lavorando nell’ HQ, e quindi a livello internazionale, è richiesta la conoscenza della lingua inglese, necessaria per potersi confrontare quotidianamente con i colleghi delle filiali estere. A livello personale, la pro-attività, la curiosità, la visione strategica e la voglia di mettersi in gioco
sicuramente sono le skills maggiormente richieste dal Jr. New Product, ma anche dalle grandi multinazionali che richiedono uno sviluppo e una crescita in tempi molto rapidi.”

Quali ritiene siano stati i fattori di maggiore importanza nel suo sviluppo di carriera? In particolare, potrebbe descriverci gli aspetti più significativi in termini di esperienza lavorativa che hanno maggiormente contribuito alla sua crescita?

“Nella mia breve esperienza, la voglia di imparare, l’ambizione di crescita, il coraggio di affrontare nuove sfide e la perseveranza sono stati i fattori chiave per lo sviluppo personale. Essendo ancora all’inizio della mia carriera, ho ancora tanto da imparare, ma la precedente esperienza in Novartis è stata sicuramente significativa; fin da subito mi sono dovuta interfacciare e confrontare con figure rilevanti all’interno dell’azienda e il ruolo che ricoprivo mi ha dato la possibilità di lavorare in maniera cross-funzionale, e quindi conoscere la struttura dell’azienda avendo una visione a360° del mondo farmaceutico.”

In chiave formativa, invece, quali sono stati gli eventi più importanti a cui ha preso parte e che impatto hanno avuto sul suo sviluppo professionale o di carriera?

“Senza dubbio, in chiave formativa, l’esperienza che ha dato un contributo maggiore al mio sviluppo professionale è stata la partecipazione al Master MAMS in Management Farmaceutico: Marketing, Market Access And Sales di ISTUM, che mi ha dato la possibilità di conoscere e comprendere il mondo farmaceutico, dalla struttura, ai ruoli e mansioni principali e di acquisirne le competenze tecniche.
Inoltre, la partecipazione al Master mi ha dato l’opportunità di confrontarmi con professionisti del settore e di allargare il mio network.
Infine, ho capito l’importanza delle soft skills e soprattutto cosa significa lavorare in Team, grazie anche al Business Game finale.”